I VERI VALORI

“Paolo, con la faccia triste e abbattuta, si ritrovò con la sua amica Laura in un bar per prendere un caffé. Depresso scaricò su di lei tutte le sue preoccupazioni: il lavoro, i soldi, i rapporti con la sua ragazza…  Tutto sembrava andar male nella sua vita.

Laura introdusse la mano nella borsa, prese un biglietto da 50 euro e gli disse: ” Vuoi questo biglietto?”. Paolo un po’ confuso all’inizio le rispose: “Certo Laura…sono 50 euro, chi non li vorrebbe?”
Allora Laura prese il biglietto in una mano, lo strinse forte fino a farlo diventare una piccola palla. Mostrando la pallina accartocciata a Paolo, gli chiese un’altra volta: “E adesso, lo vuoi ancora?”.”Laura non so cosa cerchi di dirmi, però continuano ad essere 50 euro. Certo che li prenderò se me lo dai.”. Laura spiegò il biglietto, lo gettò al suolo e lo stropicciò ulteriormente col piede, poi lo raccolse sporco e segnato. “Continui a volerlo?””Ascolta Laura, continuo a non capire dove vuoi arrivare, però è un biglietto da 50 euro e se non lo rompi, conserva il suo valore…”.
“Vedi Paolo, anche se, a volte, qualcosa non riesce come vuoi, anche se la vita ti piega o ti accartoccia, continui a essere tanto importante quanto lo sei stato sempre… Quello che devi chiederti è quanto vali in realtà, e ricordatene nei momenti difficili.”

Paolo restò senza dire una parola, mentre la forza del messaggio entrava profondamente nella sua testa. Laura mise il biglietto spiegazzato sul tavolo, e con un sorriso complice disse: “Prendilo e conservalo perché ti possa ricordare questo momento quando ti sentirai male…però mi devi un biglietto da 50 euro nuovo per poterlo usare con il prossimo amico che ne avrà bisogno”. Gli diede un bacio sulla guancia e si allontanò verso la porta.

Paolo tornò a guardare il biglietto, sorrise, lo guardò, e con una nuova energia, chiamò il cameriere per pagare il conto…”

Quante volte dubitiamo del nostro valore, di cosa siamo e del valore che abbiamo per gli altri che ci stanno attorno.

Cerca di rispondere a queste domande:
– Nomina le 5 persone più ricche del mondo.

– Nomina le ultime 5 vincitrici del concorso Miss Universo.
– Nomina 10 vincitori del premio Nobel.
– Nomina i 5 ultimi vincitori del premio Oscar come miglior attore o attrice.
Come va? Male? Non riesci a ricordare? Non preoccuparti. Nessuno di noi ricorda i migliori di ieri. Gli applausi se ne vanno, i trofei si impolverano, i vincitori si dimenticano!

Adesso rispondi a queste altre domande:
– Nomina 3 professori che ti hanno aiutato nella tua formazione.

– Nomina 3 amici che ti hanno aiutato in tempi difficili.
– Pensa ad alcune persone che ti hanno fatto sentire speciale.
– Nomina 5 persone con cui passi il tuo tempo.
Come va? Meglio? Le persone che fanno la differenza nella tua vita non sono quelle con le migliori credenziali, con molti soldi, o i migliori premi… Sono quelle che si preoccupano di te, che si prendono cura di te, quelle che in ogni modo stanno con te.

Rifletti un momento: Tu, in che lista sei? Non lo sai?…Permettimi di darti un aiuto… Non sei tra i famosi, però sei tra quelli a cui desidero mandare questo messaggio!
    

I VERI VALORIultima modifica: 2007-01-12T14:15:00+00:00da gata78
Reposta per primo quest’articolo

19 pensieri su “I VERI VALORI

  1. mi daresti una mano??? sai cosa è gata che io sono terribilmente disordinata…. quindi mentre faccio una cosa mi ritrovo con un’altra cosa in mano…..se cucino il lavandino straripa di piatti…e alla fine non ci capisco più nulla………. io so solo fare bene il mio lavoro, e meno male che non sono sposata altrimenti il marito mi avrebbe già cacciato a calci nel sedere…..uuuu aaaaa……….. cmq grazie sei sempre carina!!!!

Lascia un commento