PAGNOTTA DEGLI AVANZI

Ringrazio Felix di CucinaInSimpatia per avermi fatto scoprire questa ricetta. L’ho ribattezzata la pagnotta degli avanzi perchè per farla ho unito diverse farine che avevo aperte e che volevo finire. Il risultato è stato più che eccellente: un pane morbido a lungo.

Vi riporto la ricetta di Felix.

PAGNOTTA DEGLI AVANZI

600 g di farina agluten per pane
560 g di acqua tiepida
1 cucchiaio di aceto bianco
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
15 g di lievito fresco

Versare l’acqua, l’aceto, il sale, lo zucchero, la farina e per ultimo il lievito nel cestello della macchina del pane. Impostare il programma impasta e lievita e lasciar lavorare la macchina (se non avete la macchina del pane usate una impastatrice e ponete l’impasto a lievitare in luogo tiepido per 1 h circa). Quando la macchina ha finito versare l’impasto in una teglia rotonda coperta da carta da forno leggermente inumidita e lisciatene la superficie con una spatola bagnata d’acqua. Mettete a lievitare per circa 35 m. in luogo tiepido. Trascorso questo tempo spennellate la pagnotta con una emulsione di acqua e olio e fate cuocere a 200° per 50 m. circa

Le mie modifiche:

Ho usato 170gr MixB, 50gr Pauly e il resto che avanza Agluten per pane.

Ho usato aceto di mele, molto più delicato dell’aceto di vino.

Ho impastato con l’impastatrice tipo ken inserendo gli ingredienti secondo quest’ordine: acqua – aceto – sale – farine setacciate – lievito sciolto in un po’ di acqua presa dal totale con lo zucchero.

Ho lasciato andare l’impastatrice per 20 min. poi ho versato il composto in una tortiera rettangolare, l’ho lisciato con una paletta, ho spennellato con olio la superficie e l’ho messo a lievitare in forno preriscaldato a 50° e poi spento per 1 ora abbondante.

Finito il tempo di lievitazione, ho portato il forno a 200° (ventilato) e ho cotto per 30 min.

Soffice e buonissimo. L’aceto si sente pochissimo, anzi toglie quel retrogusto che hanno le farine dietetiche.

Il mio l’ho tagliato a fettine, messo nei sacchettini per congelare e messo in freezer. Anche da scongelado rimane morbido.

Ve lo consiglio.

Gata

PAGNOTTA DEGLI AVANZIultima modifica: 2007-03-27T21:40:00+00:00da gata78
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “PAGNOTTA DEGLI AVANZI

  1. dolcezza, sono un pò presa da mia figlia in questo periodo…….. cmq 1 baciotto forte forte………. ti penso sempre sai!!!!

  2. no no sta bene e solo che ormai devo controllare tutti i suoi movimenti, mi fa solo guai…….ieri esempio ha buttato una mela dal balcone, ed ha colpito una auto….fortuna che non ha visto nessuno…….. ..è una peste!!!! 1 bacio forte.

  3. questo week-end, se mi riesce trovare il tempo, voglio cominciare a lavorare un po’ sulle colombe… prevedo presto aggiunte alla sezione disastri!!!

I commenti sono chiusi.