PIZZA ALTA G.F.

Anche questa ricetta ce l’ho in archivio da un secolo, basti pensare che da più di un mese non mangio nè zuccheri, nè lieviti .

Finalmente oggi, visto che, almeno qui a Verona, c’è una certa frescura, ho pensato di proporvela…  magari qualche coraggioso accenderà il forno

La ricetta è di Felix di CucinaInSimpatia. La particolarità? La presenza del latte in polvere che nasconde il retrogusto delle farine dietetiche che vendono in farmacia e che si avverte negli impasti lievitati. Perciò è off limits per chi soffre di intolleranza al lattosio, a meno che non faccia come me che ho preso opportunamente precauzioni, ingerendo una pastiglia di lactase.

Ps. La ricetta non può andare bene per le normali farine di grano (sempre meglio specificare).

PIZZA ALTA G.F.

400 g di acqua
3 cucchiai di olio
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
400 g di farina senza glutine Farmo
200 g di farina senza glutine agluten per pane e pizza
2 misurini di latte in polvere (quello per la prima infanzia che si trova anche nei supermercati, che è sicuro senza glutine)
30 g di lievito di birra

Allora… tutto dentro la macchina del pane nell’ordine, programma impasta e lievita. Al termine ho preso l’impasto messo su di un piano infarinato e lavorato un altro po’ a mano, ho formato due palle e le ho stese sottili nelle teglie per pizze rettangolari

.

e ho fatto riposare per 30 minuti.

Ho acceso il forno su 220° ed ho condito le pizze col sugo di pomodoro e origano

Ho cotto per circa 25-30 min. poi ho aggiunto la mozzarella, zucchine trifolate e tonno, ho cotto per altri 5 minuti. Et voilà, la pizza è servita

La mia fetta

Buonissima

Gata

PIZZA ALTA G.F.ultima modifica: 2007-06-29T08:25:31+00:00da gata78
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “PIZZA ALTA G.F.

  1. Una pizza simile è lo sfincione siciliano … ad un napoletano invece, se ti fai sentire che questa la chiami pizza si mette a ridere e poi a filosofeggiare .. x un romano la pizza è qualcosa di croccante e ti dirà che la preferisce alla pizza napoletana che per lui è la pizza “alta” … insomma, troppi modi pi pensarla: che pizza !! 🙂 ksSSs

Lascia un commento