SPAGHETTI ALLA CARBONARA

Lungi da me l’affermare che questa versione di “Carbonara” è la ricetta originale, ma è come piace a noi!

SPAGHETTI ALLA CARBONARA ALLA MANIERA DI GATA

Ricetta per 3 persone

spaghetti 3hg (*)

pancetta affumicata a cubetti 100gr (**)

1 uovo e 1 tuorlo (***)

sale e pepe

1 dente di aglio

olio extra vergine d’oliva q.b.

parmigiano reggiano grattugiato

(*) Io ho usato spaghetti gluten free.

(**) Confrontate la marca nel prontuario degli alimenti senza glutine dell’AIC.

(***) Per 1 persona: 1 tuorlo; per 2 persone: 1 uovo intero; per 4 persone: 2 uova intere.

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata.

Nel frattempo fate rosolare leggermente la pancetta in un goccio di olio con uno spicchio di aglio che poi leverete.

Sbattete le uova, salate e pepate, aggiungete del parmigiano reggiano grattugiato.

Quando saranno pronti gli spaghetti, scolateli e rimetteteli nella pentola. Aggiungete l’uovo, la pancetta e mescolate per bene. Servite con una bella spolverata di parmigiano reggiano grattugiato e se vi piace ancora un po’ di pepe.

Come potete notare, io non metto panna. Secondo me appesantisce il piatto che di per se è già abbastanza sostanzioso però nulla vieta di metterla se vi piace.

In alternativa alla pancetta, provate dello speck a cubetti: FAVOLOSO!

Gata

SPAGHETTI ALLA CARBONARAultima modifica: 2007-08-28T08:59:53+00:00da gata78

12 pensieri su “SPAGHETTI ALLA CARBONARA

  1. prima di ributtare gli spaghetti cotti nella pentola, prova a farci sciogliere un bel tocchetto di burro e uniscici un bel cucchiaio di polvere di noce moscata: poi rimetti gli spaghetti, mescola bene e condisci dopo come hai sempre fatto.

    Provare x credere!! Ciaociao

  2. Ahi ahi! Eh si! E’ un piatto Romano…infatti:
    NO alla pancetta…SACRILEGIO! Deve esserci il guanciale
    NO al parmigiano…SACRILEGIO! Deve essere pecorino o al massimo metà e metà…e perchè sono buono!
    Un uovo per commensale….NON RAPPRESO!
    NO all’aglio!
    NO alla panna! Per carità!
    Uovo, pepe nero macinato fresco, pecorino, guanciale e olio di oliva….
    Questi gli ingredienti del vero guanciale!
    Quanto mi piace la carbonara!
    Baci
    M

  3. @maghetto: ti riporto ciò che ho scritto in testa a questa ricetta: “Lungi da me l’affermare che questa versione di “Carbonara” è la ricetta originale, ma è come piace a noi!”. So anch’io che non è la ricetta originale ma è come piace me. grazie comunque per la dritta.

Lascia un Commento