CARBONARA DI TONNO

Le ricette che preferisco sono quelle semplici semplici, ma soprattutto veloci, perchè tra gli studi e gli impegni vari, non è che abbia tanto tempo da spendere ai fornelli. e così appena ho trovato questa ricetta sul blog di whitewillow, ho voluto subito provarla. Mi è piaciuta un sacco…

Consiglio: in alcune ricette di carbonara (classica, di verdure, o di tonno) compare fra gli ingredienti la panna. Evitatela se potete, il piatto è già abbastanza sostanzioso. Se volete rendere la crema di uova un po’ più cremosa, piuttosto aggiungete un goccino di latte, come mi ha insegnato Stefy.

CARBONARA DI TONNO

Ricetta per 2 persone:

200gr spaghetti (*)

olio e.v.o.

2 scatolette di tonno

prezzemolo tritato q.b.

1 uovo intero

sale e pepe

parmigiano reggiano grattugiato 2 cucchiai

aglio intero

(*) Io ho usato spaghetti senza glutine.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Intanto, in una padella capiente soffriggete l’aglio intero (che poi toglierete) con l’olio. Unite il tonno sminuzzato e fate insaporire.

Aggiungete il prezzemolo tritato.

Preparate la crema di uovo, sbattendo l’uovo con sale e pepe q.b., e il formaggio grattugiato. Scolate la pasta e unitela al condimento.

Unite la crema di uovo, mescolate bene, se volete aggiungete un goccio d’olio e servite.

Particolare:

Buon appetito e buon inizio di settimana.

Vivi

CARBONARA DI TONNOultima modifica: 2007-11-26T09:45:00+00:00da gata78
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “CARBONARA DI TONNO

  1. Ciao Gata, approfitto di questo tuo post per avere un’informazione su una tua vecchia ricetta.
    Oggi ho fatto il rotolo con mascarpone e nutella, seguendo la tua ricetta. Ho visto che tu, una volta raffreddato, l’hai cosparso di cacao e nocciole. Ora. Vorrei sapere se il cacao che hai usato è dolce o amaro.. e se sia il cacao che le nocciole, si attaccano con facilità sulla superficie del rotolo.
    Grazie mille! E complimenti per il blog.. e per la tua svolta!
    Un bacio! Claudia

  2. Ciao Vivi,

    Vivo in Belgio e ti voglio fare sapere che grazie a te, ci sono delle persone che non capiscono neanche l’italiano che fanno dal “buon mangiare”. Faccio la traduzzione delle tue ricette ai miei amicci. Ho un papa belga, mamma da genitori italiani e trovo che la cuccina italiana è simplicemente divina!!! Grazie a te e continua da scrivere le tue ricette sul tuo sito.

Lascia un commento