TORTA DI MELE DEI CUCCHIAI

La ricetta l’ho presa da una nota trasmissione di cucina italiana, La prova del cuoco.
L’ho fatta ieri e ne sono rimasta entusiasta. Provatela, è facilissima. Assomiglia nel concetto alle classiche ricette per torte brasiliane perchè non si usa la bilancia, ma il cucchiaio da minestra.

TORTA DI MELE DEI CUCCHIAI

4 mele renette (5 se sono piccole)
8 cucchiai di zucchero
3 uova
2 cucchiai di burro fuso (**)
1 limone succo e buccia
100ml latte (circa un bicchiere piccolo) (**)
sale
12 cucchiai di farina (*)
1 bustina di lievito per dolci
cannella
fiocchetti di burro

(*)Io ho usato farina senza glutine.

(**) Per una versione senza lattosio usate olio al posto del burro e latte di soia o di riso al posto del latte normale.

Tagliate a pezzi 2 mele e lasciateli macerare con il succo di mezzo limone, la buccia e un cucchiaio di zucchero. Le altre due mele tagliatele a fettine e irroratele col succo rimasto.

Montate i tuorli con lo zucchero. (Io ho montato le uova intere con lo zucchero)

Unite il burro,

il latte,

la farina setacciata e il lievito.

Montate gli albumi a neve con 1 pizzico di sale e aggiungeteli all’impasto facendo attenzione di non farli smontare. (ndr. Io ho montato le uova intere con lo zucchero)

A questo punto unite le mele a pezzi.

Imburrate e infarinate uno stampo, versate il composto,

finite disponendo sulla superficie le fettine di mele, spolverate con zucchero e cannella e qualche fiocchetto di burro (ndr. che io non ho messo).

Infornate a 180°. forno già caldo, e cuocete per circa 60 min. Vale comunque la prova stecchino.

Buonissima e sofficissima. Ve la consiglio!

Buona domenica a tutti,

Vivi

TORTA DI MELE DEI CUCCHIAIultima modifica: 2008-01-27T13:04:07+00:00da gata78
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “TORTA DI MELE DEI CUCCHIAI

  1. Mamma mia , adesso entro nel monitor e mi prendo una bella fetta di questa torta, semplicissima ma buonissima, io qualche volta l’ho fatta tipo crostata, al posto della marmellata ci mettevo le mele tagliate e macerate nel limone e un pò di zucchero.
    Oppure l’altra versione era con il fondo fatto a crostata poi mettevo le mele e ricoprivo il tutto con le gelatina.

    Ciao Vivi buona serata.

  2. Sono sempre io che ti scrivo per quest’altra torta.
    Questa ricetta l’ho provata, è venuta bene sia come sapore che come “estetica”, ma le mele, anche quelle a fette sono andate tuttesul fondo, forse per l’impasto un po’ liquido…Mi puoi dare qualche altro suggerimento?
    Ti avevo già mandato altra email , ma chissà a chi l’ho spedita…
    Grazie per la risposta e…spero di non stressarti!
    Maria

Lascia un commento