TORTA RICCA DI RICOTTA E MELE

Eccezionalmente oggi, nonostante il caldo, ho acceso il forno e ho preparato questa deliziosa torta di ricotta. Di solito le torte di ricotta non mi vengono questo gran che (sempre gnucche), ma con questa, invece, è tutto un altro discorso. Infatti il risultato è stato una buonissima torta di mele morbida, umida al punto giusto, ricca e nemmeno tanto calorica. La prossima volta voglio provare a farla nel fornetto versiglia.

TORTA RICCA DI RICOTTA E MELE

200gr ricotta

150gr zucchero

vaniglia

2 tuorli d’uovo

250gr farina (*)

1 bustina di lievito

2 mele grandi o 3 piccole

succo di mezzo limone

buccia di 1 limone non trattato

1 manciata di frutta secca tritata (mandorle, nocciole o pinoli)

2 cucchiai di uvetta sultanina

2 cucchiai di liquore a piacere (limoncello, brandy,…)

2 albumi montati a neve

1 pizzico di sale

(*)Io ho usato farina senza glutine per dolci.

Frullare la ricotta con lo zucchero e la vaniglia.

Unire i tuorli

la farina setacciata con il lievito (ndr. Per ammorbidire un po’ l’impasto ho aggiunto una mezza tazzina da caffè di latte)

gli albumi montati a neve

le mele tagliate a pezzetti, lasciate macerare con il succo di limone, 2 cucchiai di zucchero presi dal totale e la buccia di limone (aggiungete anche un paio di cucchiai di farina così si distribuiranno meglio nella torta)

l’uvetta lasciata amollare nel liquore e poi strizzata, e la frutta secca tritata.

Rivestite uno stampo da torta da 26cm con carta-forno bagnata e strizzata e versate il composto, livellando bene. Cuocete in forno a 180° per circa 30 min. Vale comunque la prova stecchino. Una volta che si sarà raffreddata, cospargete con zucchero a velo.

TORTA RICCA DI RICOTTA E MELEultima modifica: 2008-07-07T10:55:00+00:00da gata78
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “TORTA RICCA DI RICOTTA E MELE

  1. Dalle foto che hai fatto deve essere buonissima, peccato che non me la cavo bene con i dolci.. in compenso ho visto anche la tua ricetta sulla carbonara di zucchine ,l’ho appena fatta ed era buonissima con una variante rispetto alla tua versione : cipolla invece di aglio e basilico a posto del prezzemolo..
    Comunque complimenti…

Lascia un commento