CIAMBELLA ALLE MELE

In questi giorni non ho proprio tempo di cucinare…e ho pochissimo tempo anche per aggiornare il mio povero blog. Mi collego ad internet raramente (al lavoro non posso), e quando lo faccio, mi fermo solo pochi minuti. Portate pazienza, ma il lavoro mi assorbe pienamente. Devo ancora abituarmi e sto imparando un sacco di cose nuove!!! Ringrazio tutti quelli che mi sono venuti a trovare in questi giorni, che mi hanno lasciato commenti e che mi hanno assegnato nuovi premi. Prima o poi riuscirò a rispondere un po’ a tutti.

Oggi mi sono ritagliata una mezzoretta per me e ho preparato una nuova versione di torta di mele (visto che ne faccio poche…). In teoria, la signora che mi ha dato la ricetta, la prepara nella pentola fornetto. Io, invece, visto che non vado moltod’accordo con la suddetta pentola(l’ultima ciambella che ho preparato mi si è spatasciata clamorosamente), l’ho cotta in forno (oggi a Verona c’era un po’ meno caldo del solito), mantenendo però la forma a ciambella.

Volendo, potete raddoppiare le dosi e vi uscirà un bel ciambellone, bello alto e tutto “meloso”. In questo caso, prestate attenzione ai tempi di cottura. Ovviamente si allungheranno.

CIAMBELLA ALLE MELE

2 uova intere

100gr zucchero

1/2 bicchiere scarso di olio di semi leggero

1/2 bicchiere di latte (*)

1 pizzico di sale

175gr farina (**)

1/2 bustina di lievito per dolci

succo di 1/2 limone

2 mele tagliate a fettine sottili

(*) Io ho usato latte di soia.

(**) Io ho usato farina senza glutine.

Montate le uova con lo zucchero.

Unite l’olio

il latte

la farina setacciata con il lievito

A questo punto, unite le mele, tagliate a fettine (io ho usato per comodità la mandolina) e lasciate macerare col succo di limone e 1 cucchiaio di zucchero preso dal totale.

Mescolate e versate in uno stampo a ciambella precedentemente rivestito di carta forno bagnata (o imburrato e infarinato). Spolverizzate con zucchero e cannella (se volete, metteteci, voi che potete, qualche nocina di burra qua e là).

Cuocete a 180° per circa 35 min. Vale la prova stecchino.

Ed eccola qui la mia ciambellina, mentre si sta raffreddando sul davanzale della mia finestra. L’ho preparata per cena… a forza di assaggini, ne abbiamo mangiato già metà

Un bacione a tutti,

Vivi

CIAMBELLA ALLE MELEultima modifica: 2008-07-14T21:42:44+00:00da gata78
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “CIAMBELLA ALLE MELE

Lascia un commento